Accademia Albertina di Belle Arti di Torino

Stampa questa pagina

Decorazione

CORSO ACCADEMICO DI II LIVELLO IN DECORAZIONE

Obiettivi formativi:

L’obiettivo del Corso specialistico di Decorazione è quello di fornire un potenziamento nella pratica e nella gestione della rappresentazione visiva all’interno dei codici di una disciplina trasversale, che incrocia pratiche dell’arte contemporanea, del Design del Fashion Design, dell’intervento architettonico e paesaggistico in ambiente urbano ed extraurbano.
Il percorso didattico è volto alla conoscenza approfondita delle teorie, dei materiali, dei contesti, degli apparati tecnologici dell’arte nelle loro inevitabili contaminazioni. Con uno sguardo attento alle nuove professioni e ai rapporti con altre Istituzioni e formazioni (Facoltà di Architettura), il percorso specialistico punta il più possibile ad attività integrate, esperienze concrete che si possono fare sul territorio o presso Istituzioni affini.
Il programma di studio è molto ricco e differenziato, lo studente potrà costruire a seconda dell’orientamento che vorrà dare all’interno della disciplina, un percorso personale ed efficace.

Identificazione dei profili professionali:

Le prospettive occupazionali sono quelle del mondo delle arti visive e delle professioni specialistiche.
Una disciplina così versatile può offrire opportunità diverse; dai laboratori didattici, all’allestimento di sistemi espositivi, alla progettazione applicata dal territorio all’oggetto in contesti urbani o extraurbani.

Requisiti di accesso al Corso:

Possono iscriversi tutti coloro in possesso di un Diploma Accademico o di una Laurea di I Livello.

Accesso diretto:

  • Diploma Accademico di I Livello in ”Decorazione”.

Accesso con debito per studenti in possesso di:

  • Diploma Accademico di I Livello in “Grafica”, “Scultura”, “Pittura”, “Scenografia”;
  • Diploma di I Livello ISIA.
  • Diploma Accademico di II Livello di altra Scuola: colloquio e verifica del curriculum didattico atto a constatare la presenza di eventuali debiti formativi a carico dello studente.

Il numero di debiti formativi non può essere superiore a 36 e viene definito in base al piano di studi presentato dallo studente.

Eventuale tipologia della prova di accesso:

Colloquio attitudinale con presentazione da parte del candidato di un Portfolio contenente opere e progetti, con qualunque tecnica ottenuti, e qualsiasi altra documentazione ritenuta utile ai fini dell’ammissione.

Modalità di svolgimento della prova finale:

Discussione di una tesi multidisciplinare costituita da .un elaborato teorico-laboratoriale; svolta sotto la guida di due relatori, uno per la parte artistica, l’altro per la parte teorico-storico-critico o metodologica.

PER LA COPERTURA DEGLI INSEGNAMENTI, ARMONIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE ALL’INTERNO DELLE SINGOLE ISTITUZIONI

Per la copertura degli insegnamenti previsti nella offerta formativa si utilizzeranno almeno per il 70% docenti strutturati nell’organico dell’Istituto, nell’ambito del loro orario di cattedra, e per il rimanente 30% docenti a contratto presso la stessa Accademia Albertina.
Si chiarifica anche che i corsi in affidamento a docenti esterni comporteranno minimi oneri di spesa aggiuntiva in quanto gli stessi sono già attivati in altri Corsi di Diploma di I° e II° Livello.
Il Corso di Diploma di II Livello verrà attivato in presenza di un numero minimo di 10 iscritti.

INDICAZIONE DELLE RISORSE STRUMENTALI O EVENTUALE UTILIZZO DI STRUTTURE CHE SI RENDANO DISPONIBILI

Tutte le strutture sono già esistenti presso l’ Accademia Albertina di Torino.
Presso l’Istituzione sono preesistenti: un’attrezzata aula multimediale, dei funzionali e ampi laboratori di Grafica; occorre anche citare una interazione con reti di produzione web presenti online, ecc.

INDICAZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE

A carico dell’Istituzione, con minimi oneri di spesa aggiuntiva. Il dettaglio del piano finanziario richiesto verrà inviato agli Uffici Miur-Afam preposti.

EVENTUALI SINERGIE, PARTENARIATI, CONVENZIONI O STAGE

Stipula di Convenzioni e/o collaborazioni con strutture pubbliche e private presenti sul territorio atte a produzioni e a formazioni stagistiche; attività di tutoraggio attraverso intercomunicazione con istituzioni presenti in rete e sul territorio.

PRECEDENTI PERCORSI FORMATIVI ATTIVATI PRESSO L’ACCADEMIA ALBERTINA

Su D.M. 29.12.1997del Miur-Afam, presso l’Accademia Albertina di Torino nell’anno accademico 1998/1999 fu attivato il Corso di Conservazione e Restauro, articolato come Corso di Diploma Quadriennale, che con successiva richiesta di riordino fu convertito nel Corso di Diploma Triennale Sperimentale di I Livello in riferimento al D.M. 73/2004.
Con il D.M. 08.10.2003 627/2003 è stato autorizzato il Corso di Diploma Accademico di I Livello in Grafica d’Arte, che con successiva richiesta di riordino fu convertito nel Corso di Diploma Triennale Sperimentale di I Livello in riferimento al D.M. 73/2004.
Durante l’anno accademico 2004/2005 sono stati attivati i seguenti Corsi di Diploma Accademico di I Livello in “Arti visive e discipline dello spettacolo” in riferimento al D.M.73/2004, articolati nei seguenti Indirizzi :

  • Pittura
  • Scultura
  • Decorazione
  • Scenografia
  • Grafica
  • Restauro

In riferimento al D.M. 482/2008 ( ora D.M. 123/2009 ) “Ordinamenti Didattici Corsi Triennali di I Livello delle Accademie di Belle Arti”, si è provveduto a rimodulare le precedenti offerte formative all’interno delle Scuole secondo il disposto decreto, attivando quindi nell’anno accademico 2008/2009 i Corsi di Diploma Accademico articolati nelle seguenti Scuole:

  • Pittura
  • Scultura
  • Decorazione
  • Scenografia
  • Grafica
  • Restauro

Attivando inoltre quattro nuovi percorsi formativi:

  • Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo
  • Didattica dell’Arte
  • Nuove Tecnologie dell’Arte
  • Progettazione Artistica per l’Impresa

Con Decreto Ministeriale del 21/05/2010 n.86 è stato autorizzato il Riordino dei Corsi Triennali di I Livello (art.5, comma 3 del D.P.R. 212/2005) in:

  • Pittura
  • Scultura
  • Decorazione
  • Scenografia
  • Grafica
  • Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo
  • Didattica dell’Arte
  • Nuove Tecnologie dell’Arte
  • Progettazione Artistica per l’Impresa


Bienni di II Livello

Nell' anno accademico 2000/2001 è stato autorizzato dal Miur-Afam un percorso di Diploma Sperimentale di II Livello di Grafica d’Arte, validato con D.M.13.03.2007n.39 con conseguente autorizzazione al rilascio del Diploma di II Livello di “Grafica d’Arte”.
Presso l’Accademia Albertina secondo il disposto D.M.626 /2003 sono stati attivati i Corsi di diploma accademico di II Livello in “Arti visive e discipline dello spettacolo”, articolati nei seguenti Indirizzi :

  • Decorazione
  • Pittura
  • Restauro
  • Scenografia
  • Scultura
  • Grafica d’Arte (con singolo decreto di validazione D.M. 12.03.2009 n.39 )
  • Con Decreto Ministeriale del 07/04/2010 n. 59 è stato autorizzato il Corso Biennale Sperimentale di II Livello in “Nuove tecnologie dell’Arte”.
  • Con Decreto Ministeriale del 07/04/2010 n. 63 è stato autorizzato il Corso Biennale Sperimentale di II Livello in “Progettazione Artistica per l’Impresa”.
  • Con Decreto Ministeriale del 21/05/2010 n. 81 è stato autorizzato il Corso Biennale Sperimentale di II Livello in “Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo”.

SEDE DEI CORSI

I Corsi di Diploma si terranno presso l’Accademia Albertina - Via Accademia Albertina 6, 10123 Torino - nelle aule e nei laboratori che l’Istituto possiede dalla sua fondazione e che ha saputo ampliare e attrezzare anche in riferimento alle relative e aggiornate normative del settore.

EVENTUALE PRESENZA DI CONVENZIONI PER LA TUTELA DEL DIRITTO ALLO STUDIO

Gli studenti dell’Accademia Albertina di Torino fruiscono di una convenzione per il diritto allo studio con l’EDISU Piemonte.

PIANO DI STUDI CON INDICAZIONE DELLA DISTRIBUZIONE DEI CREDITI (CFA) IN RELAZIONE ALLE DIVERSE TIPOLOGIE DI ATTIVITA’ FORMATIVE

Il Curriculum didattico formativo prevede il superamento di esami e il conseguimento di Crediti Formativi Accademici nelle attività:

  • 72 CFA :Attività formative di base e caratterizzanti (60% di 120 CFA) sono indicate le obbligatorietà dei Settori e delle Attività Formative con riferimento anche alla prima e seconda annualità d’esame (1 – 2)
  • CFA: Attività formative integrative o affini
  • 0-12 CFA: Attività formative a scelta dello studente
  • 0-12 CFA (Workshop, Seminari e Stage)
  • 12 CFA : Attività formative relative alla prova finale

n. totale minimo di esami : 12

Referente prof.ssa Monica SACCOMANDI

Obiettivi formativi:

L’obiettivo del Corso specialistico di Decorazione è quello di fornire un potenziamento nella pratica e nella gestione della rappresentazione visiva all’interno dei codici di una disciplina trasversale, che incrocia pratiche dell’arte contemporanea, del Design del Fashion Design, dell’intervento architettonico e paesaggistico in ambiente urbano ed extraurbano.
Il percorso didattico è volto alla conoscenza approfondita delle teorie, dei materiali, dei contesti, degli apparati tecnologici dell’arte nelle loro inevitabili contaminazioni. Con uno sguardo attento alle nuove professioni e ai rapporti con altre Istituzioni e formazioni (Facoltà di Architettura), il percorso specialistico punta il più possibile ad attività integrate, esperienze concrete che si possono fare sul territorio o presso Istituzioni affini.
Il programma di studio è molto ricco e differenziato, lo studente potrà costruire a seconda dell’orientamento che vorrà dare all’interno della disciplina, un percorso personale ed efficace.

Identificazione dei profili professionali:

Le prospettive occupazionali sono quelle del mondo delle arti visive e delle professioni specialistiche.
Una disciplina così versatile può offrire opportunità diverse; dai laboratori didattici, all’allestimento di sistemi espositivi, alla progettazione applicata dal territorio all’oggetto in contesti urbani o extraurbani.

Requisiti di accesso

Accesso diretto per studenti in possesso di:

  • Diploma Accademico di I Livello in ”Decorazione“.
  • Accesso con debito per studenti in possesso di:
  • Diploma Accademico di I Livello in “Grafica”, “Scultura”, “Pittura”, “Scenografia”;
  • Diploma di I Livello ISIA.
  • Diploma Accademico di II Livello di altra Scuola: colloquio e verifica del curriculum didattico atto a constatare la presenza di eventuali debiti formativi a carico dello studente.

Il numero di debiti formativi non può essere superiore a 36 e viene definito in base al piano di studi presentato dallo studente.

Eventuale tipologia della prova di accesso:

Colloquio attitudinale con presentazione da parte del candidato di un Portfolio contenente opere e progetti, con qualunque tecnica ottenuti, e qualsiasi altra documentazione ritenuta utile ai fini dell’ammissione.
Modalità di svolgimento della prova finale:
Discussione di una tesi multidisciplinare costituita da .un elaborato teorico-laboratoriale; svolta sotto la guida di due relatori, uno per la parte artistica, l’altro per la parte teorico-storico-critico o metodologica
Per completare il curriculum didattico e accedere alla prova finale, gli iscritti dovranno superare gli esami e conseguire i seguenti crediti formativi accademici:

  • 28 crediti nelle attività formative di base
  • 44 crediti nelle attività caratterizzanti
  • attività integrative o affini
  • 0-12 attività formative a scelta dello studente
  • 0-12 workshop, seminari, stage
  • 12 crediti per la prova finale

TOTALE CREDITI: 120

Visualizza il PDF del piano di studio Decorazione - Biennio

Per maggiori informazioni, consulta la pagina relativa alla lettura dei piani di studio.

Contatti

Accademia Albertina di Belle Arti

via Accademia Albertina 6 10123 - Torino

Tel. 011.88.90.20

Fax. 011.812.56.88

PEO:protocollo@accademialbertina.torino.it

PEC: accademia.torino@pec.it

© 2012 -2017 Accademia Albertina di Belle Arti