Accademia Albertina di Belle Arti di Torino

Home

Accademia Albertina di Belle Arti di Torino

Alto contrasto

Elisa full members

Operazione Trasparenza

Ti trovi qui:Home > Corsi > Corsi 2017-2018 > storia dell' arte contemporanea - triennio

storia dell' arte contemporanea - triennio

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: storia dell' arte contemporanea - triennio
  • Codice: triennio
  • Piano/i di studio: Pittura,Scultura,Decorazione,Grafica,Scenografia,Nuove_tecnologie,Progettazione_artistica_impresa,comunicazione_patrimonio_artistico,Didattica_arte,Conservazione_resaturo
  • Descrizione:

    TITOLO: Da Guernica al Massacro in Corea
    1937-1951 FRANCIA STATI UNITI ITALIA
    La sera del 26 aprile del 1937, l’aviazione tedesca rade al suolo Guernica, una cittadina basca a nord est della Spagna. È la prima volta che in un’azione di guerra vengono utilizzati gli aerei Junkers ed è un massacro: per un cinico esperimento di mezzi e di forza perdono la vita duemila persone, soprattutto donne e bambini. Il mondo è inorridito e Picasso, al quale era stata commissionata un’opera che rappresentasse la Spagna all’Esposizione Universale di Parigi del 1937, in due mesi decide di realizzare un immenso pannello (metri 3,5 x 8) di denuncia, con uno stile vicino al cubismo e con tre soli colori: bianco, nero e grigio. Ben 45 schizzi preparatori ne testimoniano l’evoluzione.
    Il dipinto, dopo essere stato esposto a Parigi e dopo un tour che ha lo scopo di raccogliere fondi per sostenere la causa repubblicana spagnola, approda negli Stati Uniti dove resta per oltre quarant’anni. Picasso aveva fatto dono dell’opera al suo Paese, ma non voleva farla tornare in Spagna fino a quando non fossero state ripristinate libertà e democrazia (Picasso muore nel 1973, Franco nel ’75. Il 10 ottobre del 1981 il quadro arriva finalmente a Madrid e viene collocato nel Casón del Buen Retiro. Il 12 luglio 1992 trova la sua casa definitiva nel Centro de Arte Reina Sofía).
    Per la sua forza stilistica e per i suoi contenuti Guernica ha influenzato molti artisti europei e americani. Nel 1951 Picasso ha l’occasione di toccare un tema molto simile con il Massacro in Corea, ma avrà la stessa forza? Sarà così incisivo? Cos’è cambiato?
    Il corso, oltre ad esaminare nel dettaglio le opere e a metterle in relazione con quelle dipinte precedentemente da Picasso e in quegli stessi anni, le contestualizzerà nel tempo prendendo in visione opere coeve di artisti europei e americani, ne ripercorrerà la lunga storia e approfondirà le influenze che Guernica ha avuto nell’arte americana e italiana del dopoguerra.
    Si richiede una conoscenza approfondita dell’arte del Novecento da perfezionare su un manuale. In particolare si raccomanda di approfondire anche su altri libri: Cubismo, Picasso degli anni trenta e quaranta, Espressionismo astratto americano.

  • Bibliografia:

    Bibliografia:
    - Appunti delle lezioni (Fondamentali)
    - R. Arnheim, Guernica genesi di un dipinto, Abscondita, Milano 2005 oppure G. Van Hensbergen, Guernica biografia di un’icona del Novecento, Il Saggiatore, Milano 2006.
    - Picasso, Taschen

    Un romanzo a scelta tra:
    E. Hemingway, Avere e non avere (1937)
    K. Roberts, Passaggio a nord-ovest (1937)
    A. Camus, Il rovescio e il diritto (1937)
    E. Hemingway, per chi suona la campana (1940)
    D. Buzzati, Il deserto dei tartari (1940)
    E. Vittorini, Uomini e no (1945)
    S. De Beauvoir, Il sangue degli altri (1945)
    C. Levi, Cristo si è fermato a Eboli (1945)
    G. Orwell, La fattoria degli animali (1945)
    L. Bartolini, Ladri di biciclette (1946)
    E. Flaiano, Tempo di uccidere (1947)
    I. Calvino, I sentieri dei nidi di ragno (1947)
    P. Levi, Se questo è un uomo (1947)
    C. Pavese, La casa in collina (1948)
    C. Pavese, La luna e il falò (1950)
    E. Ionesco, La cantatrice calva (1950)
    J.D. Salinger, Il giovane Holden (1951)

    ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante il corso

  • Orari:

    II SEMESTRE
    Mercoledì e giovedì dalle 12.00 alle 14.00 a Camera

  • Avvisi:

    Il ricevimento sarà prima e dopo le lezioni, oppure in altri orari da concordare via mail

  • Docente: Giudici Lorella
  • E-mail di riferimento: lorella.giudici@accademialbertina.torino.it

La mia accademia